Iran-USA dove vederla in streaming e in tv: formazioni, pronostici, scommesse, highlights

Iran-USA è una sfida già decisiva e davvero ricca di curiosità interessanti per questioni politiche: le probabili formazioni con i pronostici da seguire

Una gara dal sapore speciale quella di martedì 29 novembre a partire dalle 20 ore italiane: gli Stati Uniti proveranno così di strappare il pass per gli ottavi di finale così come l’Iran che ha superato a sorpresa il Galles, attualmente con un solo punto in classifica.

iran
iran Usa – Parolibero.it

Una partita già decisiva per il passaggio del turno agli ottavi di finale per Qatar 2022: la sfida si giocherà martedì 29 novembre allo Stadio Al Thumama di Doha con il gruppo B ancora molto incerto. L’Iran, guidata dal celebre Ct Carlos Queiroz, ha cambiato pelle dopo la pesante sconfitta al debutto contro l’Inghilterra per 6-2. Così contro il Galles c’è stata una prova di carattere mettendo anche tanta qualità sul terreno di gioco riuscendo a pressare per tutta la durante del match. Una vittoria voluta a tutti i costi e arrivata proprio nei minuti di recupero grazie alle reti di Cheshmi e di Rezaian. Ora i tre punti in classifica sono davvero importanti con la possibilità concreta di passare il turno come seconda dietra all’Inghilterra. Tutto dipenderà anche dalla sfida tra gallesi ed inglesi con il Galles con un solo punto in classifica: servirebbe proprio un’impresa al Ct Page.

Iran ed Usa si preannuncia interessante anche dal punto vista politico: dopo 24 anni ritornerà così il duello al Mondiale dopo la prima volta avvenuta in Francia ’98 con una sconfitta indimenticabile per gli americani. All’epoca ci furono tanti festeggiamenti in Iran, celebrato come un evento storico dopo la Rivoluzione islamica. Dopo quella vittoria per le strade di Teheran si videro fiumi di persone che si divertirono senza voler vedere mai una fine in compagnia di alcolici a non finire. Inoltre, anche le donne si tolsero il velo con il permesso dei Pasdaran, come svelò anche un funzionario iraniano della Fifa.

Iran-USA, formazioni e scommesse

pulisic
pulisic usa – Parolibero.it

I convocati dell’Iran:

Portieri: Amir Abedzadeh (Ponferradina), Alireza Beiranvand (Persepolis), Hossein Hosseini (Esteghlal), Payam Niazmand (Sepahan);

Difensori: Rouzbeh Cheshmi (Esteghal), Abolfazl Jalali (Esteghlal), Majid Hosseini (Kayserispor), Hossein Kanaani (Al-Ahli), Shoja Khalilzadeh (Al-Ahli), Milad Mohammadi (AEK), Sadegh Moharrami (Dinamo Zagabria), Morteza Pouraliganji (Persepolis), Ramin Rezaeian (Sepahan);

Centrocampisti: Vahid Amiri (Persepolis), Saeid Ezzatollahi (Vejle), Saman Ghoddos (Brentford), Ali Gholizadeh (Charleroi), Haji Safi (AEK), Ali Karimi (Kayserispor), Ahmad Nourollahi (Shabab Al Ahli);

Attaccanti: Karim Ansarifard (Omonia Nicosia), Sardar Azmoun (Bayer Leverkusen), Alireza Jahanbakhsh (Feyenoord), Mehdi Taremi (Porto), Mehdi Torabi (Persepolis).

I convocati degli USA:

Portieri: Ethan Horvath (Luton Town), Matt Turner (Arsenal), Sean Johnson (New York City)

Difensori: Tim Ream (Fulham), Sergino Dest (Milan), Antonee Robinson (Fulham), Cameron Carter-Vickers (Celtic), Walker Zimmerman (Nashville), DeAndre Yedlin (Inter Miami), Shaq Moore (Nashville), Joe Scally (Borussia Monchengladbach), Aaron Long (New York Red Bulls)

Centrocampisti: Brenden Aaronson (Leeds), Kellyn Acosta (Los Angeles FC), Tyler Adams (Leeds), Luca de la Torre (Celta Vigo), Weston McKennie (Juventus), Yunus Musah (Valencia), Cristian Roldan (Seattle Sounders)

Attaccanti: Jesus Ferreira (Dallas), Jordan Morris (Seattle Sounders), Christian Pulisic (Chelsea, Gio Reyna (Borussia Dortmund), Josh Sargent (Norwich,) Timothy Weah (Lille), Haji Wright (Antalyaspor)

Le probabili formazioni di Iran-Stati Uniti:

Iran (4-4-2): S. Hosseini; Rezaeian, Pouraliganji, M. Hosseini, Mohammadi; Gholizadeh, Nourollahi, Ezatolahi, Hajisafi; Taremi, Azmoun. CT.: Queiroz

Stati Uniti (4-3-3): Turner; Dest, Zimmermann, Ream, Robinson; McKennie, Adams, Musah; Wright, Weah, Pulisic. CT.: Berhalter

Una sfida davvero interessante con il pronostico che potrebbe vedere il segno X. Un pari andrebbe bene anche all’Iran se il Galles non dovesse vincere contro l’Inghilterra. Le quote Eurobet vedono il pari a 3.50.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Melissa Ortiz (@melissaortiz5)

Impostazioni privacy