Butti nel lavello l’acqua della pasta? Smetti subito! È un errore imperdonabile che tutti commettono

Anche tu butti sempre nel lavello l’acqua della pasta? Smetti subito: è un errore imperdonabile che commettono tutti.

Cosa c’è di più facile che preparare un piatto di pasta? Forse nulla! Attenzione, però, a non commettere questo grave errore. Lo fanno quasi tutti, eppure è davvero imperdonabile perché rappresenta un vero e proprio spreco in cucina. Hai già capito di che cosa si tratta? Ebbene sì, del buttare l’acqua di cottura nel lavello.

Se butti l'acqua della pasta fai un errore
Non buttare l’acqua della pasta nel lavello: errore imperdonabile (Parolibero.it)

In apparenza potrebbe sembrare un’azione semplice ed innocua, ma in realtà è un gesto a dir poco sconsiderato. Vediamo subito perché. Quando scoprirai che cosa stiamo per dirti di sicuro smetterai subito di comportarti così. Guarda un po’ qua con i tuoi stessi occhi!

Se butti nel lavello l’acqua della pasta stai facendo un errore imperdonabile

Come ti abbiamo anticipato fin dall’inizio del nostro articolo, buttare l’acqua della pasta nel lavandino è un errore davvero imperdonabile che fanno quasi tutti. Questo perché si tratta di uno spreco inaudito. Al contrario di quanto si possa pensare, l’acqua di cottura potrebbe infatti trasformarsi in una risorsa preziosissima da utilizzare in tantissimi modi diversi. Sei curioso di saperne di più? Allora basta perdere tempo e vediamo come riciclare utilmente questo apparente scarto.

Non buttare l'acqua della pasta
Non buttare l’acqua della pasta: è un grave errore (Parolibero.it)

Innanzitutto, bisogna dire che l’acqua della pasta è decisamente ricca di sostanze nutritive quali amidi e sali minerali. Ed è quindi anche per questo motivo che faresti bene a riutilizzarla. Se, però, non sai come fare ci pensiamo noi a darti qualche utile suggerimento:

  • mantecare la pasta: il primo uso è forse il più scontato, ma è sempre efficace. Per ottenere infatti un primo piatto bello cremoso e perfettamente legato si può ricorrere proprio all’aggiunta di un mestolo d’acqua di cottura nel condimento;
  • preparare il brodo: è la base perfetta per preparare minestroni e zuppe a base di verdura;
  • fare degli impasti: se devi preparare pane, pizza, focaccia ed altri lievitati puoi riciclare direttamente l’acqua della pasta che sarà quindi già salata;
  • lavare i piatti: se proprio devi buttare l’acqua della pasta nel lavello fallo per il primo risciacquo dei piatti sporchi;
  • annaffiare il giardino: essendo ricca di sali minerali, l’acqua della pasta è molto nutriente per fiori e piante;
  • fare la pasta di sale: se non sai proprio come riciclare l’acqua di cottura usala per fare questo simpatico lavoretto con i tuoi bambini;
  • fare dei trattamenti di bellezza: un altro consiglio per non sprecare questa risorsa preziosa è quello di usarla per fare degli impacchi nutrienti per i capelli oppure per fare degli impacchi drenanti per le gambe gonfie.

Insomma, ora che ti abbiamo svelato come riutilizzare l’acqua della pasta di sicuro non la butterai mai più via!

Impostazioni privacy