Viaggi in aereo, nuova comodissima novità per tutti: da oggi cade il fastidioso divieto

Se siete tra coloro che amano viaggiare con l’aereo, preparatevi: il fastidioso divieto è pronto a cadere per rendere i nostri viaggi più smart. Liquidi in valigia? Ora si può. 

Prendere l’aereo per andare in vacanza o per raggiungere una destinazione lontana per lavoro è molto comodo. In poche ore possiamo persino andare dall’altra parte del mondo. Eppure ci sono delle procedure che rendono l’imbarco piuttosto macchinoso e, in alcuni casi, molto lento.

Aeroporto
Si possono portare i liquidi in valigia – Parolibero.it

Il controllo dei bagagli, ad esempio, è una di quelle situazioni in cui si creano code infinite. Siamo giustamente chiamati a tirare fuori dal nostro bagaglio a mano la bustina con i liquidi, il cellulare il computer e passare tutto sotto i raggi X. E l’acqua? Ovviamente la dobbiamo buttare o bere in un sol sorso perché non si possono portare grandi quantità di liquidi a bordo. Almeno fino ad oggi, perché, proprio in tal senso, sta cambiando tutto.

Quando è nato il divieto di portare liquidi in valigia in aereo?

Il fatto di non poter portare liquidi a bordo dell’aereo è una disposizione che risale al 2006. Il motivo per cui i controlli agli aeroporti si fecero così stringenti fu il terribile attentato dell’11 settembre 2001 alle Torri Gemelle a New York. Da quel momento tutto fu molto più preciso e vennero inserite nuove regole per la sicurezza, come il divieto di portare nel bagaglio a mano liquidi in quantità superiore ai 100 ml. Oggi sembra però che questo divieto stia per essere annullato.

Nuovi controlli più accurati e finalmente il divieto cade

Malpensa, Linate e ora Fiumicino. Sono questi i tre aeroporti dove, da ora in poi, si possono portare i liquidi a bordo degli aerei. E non per mancanza di attenzione o controllo, anzi. Proprio grazie ad una intensificazione dell’attenzione nel check del bagaglio a mano, la vostra bottiglietta d’acqua o il profumo, potrà venire con voi. Tutto questo grazie ad un super moderno macchinario che sottopone il nostro bagaglio ad una TAC precisissima e molto definita in grado di riconoscere immediatamente se quel liquido è un esplosivo, se c’è un frame di qualche oggetto sospetto o se si sta cercando di nascondere qualcosa nelle fessure del bagaglio. Si chiama EDS-CB ed è la nuova tecnologia di controllo dei bagagli che ha sostituito quella classica dei Raggi X.

Liquidi in valigia
Aeroporto: cade un divieto fastidioso – Parolibero.it

A oggi Milano Linate è stato il primo aeroporto d’Europa a dotarsi di questa tecnologia ed è stato seguito poi da Malpensa e da Fiumicino dove le macchine EDS-CB sono state installate ovunque in un’ottica di rinnovamento e di smart security rapida ed efficace. Neanche a dirlo i passeggeri che hanno provato questa nuova tecnologia si sono detti entusiasti. Finalmente la borraccia può essere piena, evitando di svuotarla prima dell’imbarco, ma anche parlando di souvenir possiamo portare con noi una bottiglia di vino o un profumo particolare comprato in vacanza!

Impostazioni privacy