Yogurt greco, perché fa bene e come utilizzarlo al meglio nelle vostre ricette

Conosci lo yogurt greco? Lo utilizzi nei dolci che prepari in casa? Ecco perché fa davvero bene al tuo corpo e i benefici che apporta.

Quando iniziamo una dieta sicuramente sappiamo che, tra gli spuntini che la nutrizionista ci darà, ci sarà anche lo yogurt magro o greco. Solitamente, in entrambi i casi, a questo vengono associati anche pezzettini di frutta, scagliette di cioccolato o cereali, per rendere il nostro spuntino più gradevole e soprattutto più ‘saziabile’. Ma sapete qual è la reale differenza tra lo yogurt magro e lo yogurt greco? E soprattutto, perché quello greco è migliore?

benefici yogurt greco
Tutti i benefici dello yogurt greco (Parolibero.it)

Scopriamo insieme tutti i benefici che quest’ultimo apporta al nostro corpo e come poterlo utilizzare per avere risultati migliori.

Conosci i benefici dello yogurt greco? Ecco perché è perfetto per la nostra salute

La prima cosa da sapere riguarda la natura dello yogurt: come bene sappiamo, quest’ultimo nasce dalla fermentazione di alcuni batteri (streptococcus e lactobacillus); dopo la fermentazione, che serve fondamentalmente per conferire allo yogurt il sapore acido che conosciamo, quest’ultimo viene filtrato due volte per diventare il normale yogurt magro che conosciamo e tre invece per diventare lo yogurt greco, che in effetti va a dividere il lattosio, rendendolo così molto più digeribile e perfetto anche per coloro che hanno intolleranze. Ma quali sono i benefici?

yogurt greco migliore
Lo yogurt greco è il migliore in commercio (Parolibero.it)
  • Meno calorico: la prima cosa a cui tutti prestano attenzione son sicuramente le calorie, soprattutto se vien mangiato da chi è a dieta. A differenza di quello magro o di quello classico, lo yogurt greco possiede pochissime calorie: quindi può essere mangiato davvero da tutti! La sua consistenza è molto cremosa e lo fa sembrare un meraviglioso ed ottimo dessert da gustare a qualsiasi ora del giorno, migliora ancora di più se poi si aggiungono scagliette di cioccolato, frutta o cereali.
  • Povero di sale: a volte rinunciamo ad alcuni alimenti perché pensiamo alle conseguenze che possono avere sul nostro corpo. Ad esempio, un alimento ricco di sale potrebbe aumentare le ritenzione idrica o aumentare la pressione: non è questo il caso dello yogurt greco, che ne è quasi privo. Adatto quindi anche a chi vuole iniziare una dieta iposodica.
  • Ricco di fermenti lattici: adatto a chi ha la sindrome dell’intestino irritabile. Grazie a queste caratteristiche riesce a ripristinare la flora batterica, aiutando la perfetta regolarità dell’intestino ed elimina così il gonfiore addominale, aiutando anche la digestione. Insomma, davvero buonissimo!
  • Versatile: oltre ad essere perfetto per il nostro organismo, è adatto anche e soprattutto alla creazione di diversi dolci o diverse ricette in cucina. Potrete utilizzarlo ovunque e non altererà il vostro sapore.

 

Impostazioni privacy