Bonus carburante, scade tra qualche giorno, scopri se puoi beneficiarne anche tu

È in scadenza il bonus carburante e per questo è bene affrettarsi: mancano ancora pochi giorni. 

La crisi energetica ha condotto ad un aumento delle bollette davvero spropositato che, difatti, sta pesando sulle famiglie italiane come anche sulle aziende agricole. Queste, a conti fatti, hanno risentito in maniera importante della situazione che si è venuta a creare in seguito allo scoppio della guerra in Ucraina e per questo è importante sapere che possono accedere al bonus carburante.

Bonus benzina novità - Parolibero
Bonus benzina novità – Parolibero

Le predette aziende devono affrettarsi dal momento che l’agevolazione scade tra qualche giorno. Di seguito andremo ad approfondire tutti quelli che sono i requisiti che consentono l’accesso alla misura svelando anche la data di scadenza della stessa.

Bonus carburante

Le imprese agricole hanno tempo ancora qualche giorno per cedere il proprio credito l’imposta in seguito all’acquisto di carburante nel 2022 e in particolare nel terzo e quarto trimestre. Ciò significa che entro mercoledì 21 giugno 2023, esse dovranno procedere con l’invio all’Agenzia delle Entrate della comunicazione del tax credit.

Bonus carburante, scade tra qualche giorno, scopri se puoi beneficiarne anche tu- Parolibero.it
Bonus carburante, scade tra qualche giorno, scopri se puoi beneficiarne anche tu- Parolibero.it

Non solo non solo stando a quanto prevede la disciplina, sempre coloro che svolgono attività agricola devono adempiere ad alcuni obblighi entro il 30 giugno di quest’anno. In particolare sono chiamati a utilizzare crediti d’imposta in compensazione attraverso il modello F 24. In base al periodo in cui sono state effettuate le spese inoltre si dovrà utilizzare il codice 6972 o il codice 66987, rispettivamente per quelle sostenute nel terzo o nel quarto trimestre dell’anno scorso. Infine, è previsto anche che i crediti d’imposta siano ceduti a terzi per intero.

Questi chiaramente devono essere banche, intermediari finanziari come anche imprese di assicurazione qualificate.

Altre informazioni

Ad ogni modo ritornando alla scadenza relativa al 21 giugno prossimo, l’adempimento relativo alla cessione del proprio credito d’imposta dovrà avvenire tramite modello che in seguito si dovrà inviare all’Agenzia delle Entrate, accedendo alla “Piattaforma di Cessione Crediti”. Coloro che avranno accesso al bonus dovranno poi procedere all’utilizzo entro la fine di questo mese con i codici 7732 o 7737. Questi vanno scelti a seconda di quello che risulta essere il trimestre di riferimento.

Bonus carburante, scade tra qualche giorno, scopri se puoi beneficiarne anche tu- Parolibero.it
Bonus carburante, scade tra qualche giorno, scopri se puoi beneficiarne anche tu- Parolibero.it

Ciò detto comunque è importante sottolineare che il bonus carburante non è altro che un credito d’imposta al 20% che viene riconosciuto alle imprese che operano nel settore agricolo e nella pesca. Si tratta di una compensazione di natura parziale della spesa effettuata per l’acquisto di benzina e gasolio destinati alla trazione dei mezzi. Coloro che ne volessero beneficiare possono procedere all’invio di una sola comunicazione; inoltre, è importante precisare che, nel caso di mancato invio del modello, sì va incontro alla scadenza del diritto di usufruire del credito residuo.

Impostazioni privacy