Estate afosa, temperature infernali: abbatti il caldo con i cibi anti-afa

Pronti all’arrivo dell’estate cocente? Le temperature iniziano ad alzarsi e l’insofferenza all’afa aumenta. Cosa fare per avvertire meno il caldo? Mangiare i cibi giusti.

Caldo estate
Caldo estate

Quando si dice che tutto parte dalla tavola. L’alimentazione è determinante per il nostro benessere fisico e mentale. Mangiar bene, mangiar sano aiuta a concentrarci meglio sul lavoro a sviluppare serenità in ogni ambito.

Con l’arrivo del grande caldo sono tante le raccomandazioni a cui dobbiamo prestare attenzione, tutti ma soprattutto le fasce più deboli come anziani e bambini. La prima cosa da fare è non uscire nelle ore più calde, nè per fare passeggiate, nè per fare attività fisica. Dalle 11:00 alle 18:00 non bisognerebbe trovarsi all’esterno, nel caso contrario bisognerebbe uscire con occhiali da sole, cappello ed una bottiglietta d’acqua.

In estate bere molta acqua
In estate bere molta acqua

Se si resta in casa, bisogna accendere i condizionatori  mantenendo una temperatura tra i 24°C – 26°C. Nel caso in cui non si avessero è necessario fare arieggiare casa.  Come prima cosa schermate le finestre esposte al sole con tapparelle, tende, persiane e così via. Chiudete le finestre di giorno, e lasciatele aperte solo nelle ore più fresche (tarda sera e notte).

Quando arriva il caldo, bisogna tener conto anche dell’abbigliamento. Sia in casa che all’aperto, bisogna indossate abiti leggeri. Niente capi aderenti, via libera alle fibre naturali, che sono fresche e assorbono meglio il sudore.

I cibi anti-afa

Per abbattere il grande caldo bisogna fare i conti anche con ciò che mangiamo. Il primo consiglio utile è bene bere molta acqua per idratarci, almeno 2 litri al giorno. Tra le altre cose è necessario non saltare mai il pasto e prestare attenzione a come conservate il cibo, che potrebbe guastarsi fuori dal frigo.

Ma vediamo nel dettaglio quali sono i cibi anti-afa. Per combattere la disidratazione oltre all’acqua è possibile consumare anche i succhi di frutta e verdura fresca. Banditi gli alcolici e il consumo di tè, caffè e  coca-cola.

Sì alla verdura: via libera allora alla fantasia per creare insalate colorate con carote, pomodori, cetrioli, lattuga, ravanelli, peperoni, zucchine, radicchio, sedano, finocchi e fagiolini.

Cibi anti-afa
Cibi anti-afa

Ammessa tutta la frutta, preferibilmente lontano dai pasti principali e con un occhio di riguardo a quella più ricca di acqua come anguria, melone, agrumi (pompelmo rosa e limone). Meglio il pesce della carne.

Tra le altre cose da fare si consiglia di mangiare poco e spesso. Via libera a spremute, frullati, frappè a base di frutta fresca e latte. E poi a centrifugati di verdura, yogurt, gelati alla frutta.

Sì ai piatti unici che garantiscono un’alimentazione completa e leggera. Evitare quindi i fritti, i condimenti troppo elaborati e ricchi di grassi, riducendo il sale, trattiene i liquidi.

Impostazioni privacy