Incredibile, arriva l’auto che si restringe: costa pochissimo e si parcheggia ovunque

Quando si parla di tecnologia, sappiamo che questa non smette mai di stupirci, ma siate pur certi che stavolta l’effetto wow è assicurato!

Si infila ovunque con la sua agilità unica e senza precedenti. Il mondo era in grande attesa per una novità simile, che finalmente è sbarcata nel mercato dell’automotive. Questa nuovissima automobile potrebbe cambiare il modo di parcheggiare e di concepire gli spazi in strada, grazie alle sue abilità mai viste prima!

auto che si restringe
Si accorcia di quasi mezzo metro! La micro car innovativa (Foto CityTransformer.com) – Parolibero.it

Quando la tecnologia, qualche idea geniale e le automobili si fondono, spesso danno vita a soluzioni pazzesche che semplificano la vita di qualsiasi guidatore. Nel corso degli ultimi anni sono state introdotte tantissime novità per assistere il conducente nella guida, dai vari sensori di guida semi-automatica al park pilot, ma non si era mai vista una novità come questa.

Il settore delle microcar entra a gamba tesa nel mercato delle automobili, per garantire ai giovani appassionati di motori (elettrici e non) le novità più esclusive. Questo segmento della produzione automobilistica sta infatti impressionando tutti con innovazioni pazzesche anche in Italia, per attirare sempre più pubblico e potenziali acquirenti.

Quanto costa e che potenza ha l’auto che si restringe: dettagli e scheda tecnica

L’ultimo gioiellino è stato prodotto da una startup di Tel Aviv, City Transformer, ma anche in Italia a Torino, città delle automobili per eccellenza. City Transformer ha ben pensato di venire incontro all’esigenza sempre più impellente di un’auto modulare, che sia in grado di cambiare la propria struttura in base alle necessità di chi la guida.

ct1 auto che si restringe
In arrivo la prima auto che si restringe: info e scheda tecnica (Foto CityTransformer.com) – Parolibero.it

Si è arrivati così alla CT-1, la prima automobile “retrattile”, in grado di modificare la sua lunghezza inglobando parte della carrozzeria. Inutile citare il fatto che siamo dinanzi ad un impianto elettrico, in grado di raggiungere una velocità massima di 90 km/h e un’autonomia di quasi 200 chilometri.

Che si tratti di un’auto unica al mondo lo si era capito, ma quanto è in grado di restringersi? La CT-1 di City Transformer è in grado di passare dai canonici 1,40 metri al metro di lunghezza. Insomma, questa vettura già era piccola di per sé, ma con la nuova tecnologia implementata sarebbe in grado di raggiungere la lunghezza di uno scooter, o addirittura anche meno!

Tutto questo, però, va sicuramente pagato. Considerando il prezzo medio delle auto di questo segmento, tuttavia, non parliamo di cifre così alte. Il costo della CT-1 si attesta sui 16mila euro e rientra nel range di 12-16 mila euro in cui si trovano i principali competitor.

Impostazioni privacy