WhatsApp, la nuova funzione che ti salva la vita: rimedia subito se hai commesso un errore madornale

A tutti può capitare di commettere un errore su WhatsApp e di chiedersi come sia possibile rimediare: ecco come fare a salvare la faccia.

La fine dell’anno è stata ricca di novità per i possessori di WhatsApp. L’app di messaggistica istantanea più diffusa al mondo, infatti, ha implementato tante nuove funzioni e ce n’è per tutti i gusti. Tra le novità minori spiccano gli ampliamenti di spazio: adesso è possibile condividere file fino ad un massimo di 2 giga. Questa possibilità non è da sottovalutare, visto che la condivisione di file sull’app porta ad una compressione dei dati che, nel caso delle foto e dei video, compromette la qualità degli stessi. Con 2 giga a disposizione, si può sfruttare l’opzione che consente di non comprire i file e inviare video e foto di maggiore qualità senza il timore che questi vengano rovinati dalla compressione. Il che offre una possibilità in più di condivisione dei dati e dunque una comodità per gli utenti.

Come rimediare ad un errore su WhatsApp
Schermata WhatsApp – Parolibero.it

Un’altra novità utile più o meno a tutti, ma magari meno utilizzata è quella dei sondaggi. Sicuramente vi sarà capitato di dover organizzare qualcosa tramite l’app, poiché proprio l’app è lo strumento più semplice per raggiungere molte persone con il minimo sforzo. Utilizzare il sondaggio vi potrebbe consentire di ricevere feedback e risposte sull’organizzazione in maniera immediata, senza dovervi andare a leggere messaggi che si perdono tra le discussioni della chat. Anche in questo campo si può ottenere un risparmio di tempo notevole e dunque la nuova funzione amplia le possibilità dell’app.

Da segnalare anche la chat con sé stessi. La novità è stata presa da molti sottogamba e sul web esiste già chi ironizza su chi abbia la necessità di scriversi. In realtà la chat privata è una funzionalità abbastanza utile. Questa può servire infatti da blocco note per le attività, per i propri pensieri, per conservare un link, una foto o un video che si vuole utilizzare o condividere in un secondo momento sia per ragioni lavorative che per semplice diletto. Avere uno spazio organizzativo personale all’interno dell’app, soprattutto oggi che viene utilizzata sempre più spesso anche per lavoro, è sicuramente di grande utilità.

Community e gruppi numerosi

Sempre in questo periodo sono state aggiunge o migliorate opzioni che sono più rivolte a chi utilizza l’app per fini lavorativi. La prima riguarda la possibilità di inserire sempre più numeri all’interno di uno stesso gruppo. Se inizialmente il numero era all’incirca di 250 persone, oggi i gruppi possono contenere sino a 1024 contatti. Chiaramente a scopi privati questa possibilità è inutile, a meno che non si debba organizzare un grosso evento e dunque si crei un gruppo con un numero esorbitante di partecipanti, ma anche in quel caso difficilmente vi occuperete nel privato di una festa o di un evento da 1000 persone.

Come rimediare ad un errore su WhatsApp
Ragazza chatta su WhatsApp – Parolibero.it

La possibilità di comunicare con sempre più persone in poco tempo viene ampliata ulteriormente dalle community. Queste sono dei contenitori di gruppi e vi si possono inserire sia gruppi già esistenti sia nuovi gruppi fino ad un massimo di 10. Se sommate il numero di contatti inseribili in un singolo gruppo con la possibilità di accorparli in una community, vi rendete conto che potete comunicare con 10mila persone con un solo messaggio. Funzionalità sicuramente utile per chi utilizza WhatsApp per necessità di comunicazione lavorativa.

WhatsApp: come rimediare agli errori cancellando un messaggio

Una delle novità che è passata maggiormente sotto silenzio è quella relativa alla cancellazione dei messaggi. A tutti è capitato di sbagliare a scrivere per distrazione e aver condiviso magari un messaggio rivolto alla fidanzata in un gruppo di amici. In questo caso in specie si rischia semplicemente di essere oggetto dell’ironia degli amici, specie se vengono utilizzati nomignoli strani o se si tratta di un messaggio particolarmente sdolcinato. Tuttavia è sempre meglio non condividere informazioni personali che non si vogliono condividere e comunque l’intimità così esposta può mettere in imbarazzo. Da tempo WhatsApp permette di cancellare il messaggio e se si è abbastanza veloci si riesce a non farlo vedere agli altri.

Nella fretta di cancellare, però, può capitare di scegliere di cancellare il messaggio solo per voi e dunque di non vederlo più, ma di lasciarlo alla vista degli altri. Una volta compiuta l’operazione non c’era modo di rimediare, ma adesso sì. Con uno degli ultimi aggiornamenti, infatti, si può decidere se confermare l’operazione appena compiuta o annullarla nel caso in cui aveste scelto quella sbagliata. Una volta annullata dovete riselezionare il messaggio che volete cancellare e questa volta scegliere di non farlo più leggere a nessuno.

Impostazioni privacy