Pulisci le piastrelle del bagno senza fatica: se fai così ci metti 10 minuti

Il bagno è il luogo di casa che va pulito a fondo ogni giorno. Ma sapete come fare per rendere perfettamente pulite le piastrelle?

Pulire accuratamente il bagno per evitare che il calcare si depositi sui sanitari è una delle regole fondamentali. In molti però non pensano che andrebbero pulite a fondo anche le piastrelle. Bisogna prestare molta attenzione, dal momento in cui si potrebbe formare anche la muffa. Quindi, prendete appunti e leggete bene come compiere questo gesto che richiede molto poco del vostro tempo.

Pulisci le piastrelle del bagno senza fatica
Piastrelle del bagno: solo in questo modo saranno perfettamente pulite – Parolibero.it

La pulizia del bagno andrebbe fatta ogni giorno. Ma in questa stanza, non andrebbero puliti solo i sanitari, ma anche le piastrelle. Infatti, tra le fughe si potrebbe depositare del calcare che a lungo andare potrebbe anche risultare molto difficile da levare. Per riuscire a riportare al loro splendore, quindi, quello che dovrete fare è pulirle con accuratezza con degli ingredienti tutti naturali. Quello di cui avrete bisogno sono solo due ingredienti, bicarbonato e acqua ossigenata.

Piastrelle del bagno: come renderle perfettamente pulite

Questi due prodotti andranno messi su uno spazzolino: dopo aver compiuto questo passaggio, andrete a pulire molto bene le fughe tra le piastrelle del vostro bagno, per farle tornare al loro splendore. Subito dopo dovrete sciacquare molto bene con dell’acqua.

Piastrelle del bagno: come renderle perfettamente pulite 
Le piastrelle vanno pulite molto spesso – Parolibero.it

Ma come possiamo pulire, in senso pratico, le piastrelle? Prima bisogna dire che c’è differenza tra quelle del muro e quelle del pavimento. Per quest’ultime ecco gli ingredienti che dovreste utilizzare: 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia liquido ogni 2 litri di acqua; 1/2 tazza di bicarbonato; 1/2 di aceto bianco e 20 gocce di olio essenziale (della fragranza che più preferite).

Come avete notato anche in questo caso utilizzerete due ingredienti che vengono spesso utilizzati per la pulizia di casa, ovvero l’aceto e il bicarbonato. Questo duo è eccellente, dal momento che aiuterà a sbiancare e sgrassare anche le piastrelle opache e torneranno a brillare. Per le piastrelle a muro basterà utilizzare uno spruzzatore dove avrete messo il 30% di aceto e il 70% di acqua. Dovrete lasciate agire per circa 30 minuti e poi potrete passare ad asciugare con panno morbido.

Le piastrelle della doccia o della vasca invece devono essere trattate in modo diverso: la prima cosa da fare è asciugare sempre le piastrelle e aprire le finestre per far uscire tutta l’umidità. Anche qui, una volta asciugato tutto per il meglio, potrete utilizzare anche una volta la miscela formata da acqua e aceto. Eliminerete così il calcare ed igienizzerete le vostre piastrelle.

Impostazioni privacy